PEC

PEC

Gli indirizzi PEC del Comune

Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica

CUC Pietrapaola

CUC Pietrapaola

Cambio di Residenza

Cambio di Residenza

Calcolo IMU

Calcolo IMU

Fotogallery

 

FotoGallery  

Ultima Ora - ANSA.it

Suap

Suap

Area Riservara SUAP

Area Riservata SUAP

GAL Sila Greca

GAL Sila Greca

Terre Jonicosilane

Terre Jonicosilane

Bussola della Trasparenza

Protocollo Informatico

Protocollo Informatico

Sistema di Conservazione

Notiziario

01-09-2016

 
 

C O M U N E   di   C A L O V E T O

Provincia  di  Cosenza    Piazza dei Caduti, 23    C.A.P. 87060

Tel. 0983 63005 – Fax 0983 63900 – C.F. 87000370780 – P.I. 00892760786 – PEC comune.caloveto@asmepec.it

Ufficio  Tecnico

 

 

A V V I S O

 

Servizio  Scuolabus – Trasporto Alunni

 

Anno scolastico 2016 / 2017

 

 

Si avvisano i genitori degli alunni interessati al servizio di trasporto con lo scuolabus, che possono iscriversi presso gli uffici comunali dalle ore 08,30 alle 12,30 rivolgendosi al geom. Caruso Luigi o alla signora Mazza Rosetta.

Per le domande di iscrizione si dovrà tassativamente utilizzare l’apposito modulo disponibile presso gli uffici, sottoscritto da uno dei genitori o da persona regolarmente autorizzata.

Gli interessati dovranno inoltre essere muniti di documento di riconoscimento, codice fiscale e bollettino di conto corrente postale.

Si precisa infine che per effettuare l’iscrizione per l’anno corrente bisogna essere in regola con i pagamenti degli anni precedenti.

Caloveto, lì 12/09/2016

Il Responsabile del Procedimento

 

F.to Geom. Luigi Caruso

01-09-2016

 

                                                                                                                                                          SIA: sostegno per l’inclusione attiva

 

IL SINDACO

 

INFORMA che:

 

Il Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà finalizzata a promuovere l’autonomia dei nuclei familiari in condizioni economiche disagiate, e prevede l’erogazione di un sussidio attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta SIA)  utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità.

 

Per usufruire del beneficio è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

-          Presenza di almeno un componente minorenne o di un figlio disabile, ovvero di una donna in stato di gravidanza accertata (nel caso in cui quest’ultimo sia l’unico requisito familiare posseduto, la domanda può essere presentata non prima di quattro mesi dalla data presunta del parto e deve essere corredata da documentazione medica rilasciata da una struttura pubblica);

-          ISEE inferiore o uguale a 3.000 euro;

-          Essere cittadino italiano o comunitario o suo familiare titolare del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadino straniero in possesso del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo e in tutti i casi  residente in Italia da almeno 2 anni.

 

Per accedere al SIA è inoltre necessario che:

-          nessun componente del nucleo sia già beneficiario della NASPI, dell’ASDI, o di altri strumenti di sostegno al reddito dei disoccupati o della carta acquisti sperimentale;

-          nessun componente deve possedere autoveicoli immatricolati la prima volta nei 12 mesi antecedenti la domanda oppure autoveicoli di cilindrata superiore ai 1300 cc o motoveicoli di cilindrata superiore ai 250 cc immatricolati nei 3 anni antecedenti la domanda.

-          che il valore complessivo di altri trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale, eventualmente percepiti dal nucleo, deve essere inferiore a euro 600 mensili.

 

Per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa.

Il progetto viene predisposto dal Servizio Sociale del Comune, da realizzarsi in rete con il coinvolgimento di altri servizi territoriali (servizi per l’impiego, servizi sanitari, scuole, soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà con particolare riferimento agli enti no profit).

 

La richiesta del beneficio potrà essere presentata da un componente del nucleo familiare al Comune di, presso l’ufficio protocollo, a decorrere dal 2 settembre,  mediante la  compilazione di un modulo, scaricabile dal portale del Comune oppure collegandosi al sito dell’INPS ( www.inps.it ) con il quale, oltre a richiedere il beneficio,  dichiara il possesso di requisisti necessari per l’accesso al programma.

E’ importante che il richiedente sia già in possesso di un’attestazione ISEE in corso di validità al momento della presentazione della domanda.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Servizi Sociali del Comune.

 

In allegato è possibile scaricare avviso e modello domanda:

 

- MODELLO AVVISO SIAindex.php

- CIRCOLARE INPSindex.php


 

 

 

 

 

Titolo

Comune di Caloveto

Piazza dei Caduti, 24 - 87060 Caloveto (CS)

Tel. 0983/63005 - Fax: 0983/63900

P. IVA 00892760786

Sito ottimizzato per Mozilla Firefox e Google Chrome

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.095 secondi
Powered by Asmenet Calabria